mercoledì 25 giugno 2008

Una persona fuori dal comune.

Un brivido, un'emozione forte mi pervase l' anima. Poi commozione, tristezza...alla lettura si è spento a... Non so perché, in fin dei conti, un'esame, una cena uno scambio di battute e pure quando lessi della sua scomparsa è come se fosse venuto a mancare un amico. Mi dispiace prof. soprattutto perché penso che accanto a lei non c'era nessuno. Ma io non ci credo ancora e se è vero che esiste qualcosa di ultraterreno, spero che questo le faccia giungere l'affetto e la malinconia che sto provando a sapere che non la incontrerò più.

Nessun commento: